VOLTATI. GUARDA. ASCOLTA.

“Voltati. Guarda. Ascolta. Le donne con tumore al seno metastatico” è una campagna nazionale di sensibilizzazione, che ha come obiettivi quelli di dare voce alle donne che ogni giorno combattono con grande coraggio contro questa malattia e portare in primo piano i loro sentimenti, le loro emozioni e le loro speranze. La campagna ha raccolto le storie delle donne e le ha fatte conoscere attraverso il web, la radio, i canali social, gli eventi e le conferenze stampa organizzati in molte città italiane per ribadire la necessità di garantire il diritto alla migliore qualità di vita possibile, il diritto alla continuità e al reinserimento lavorativo e l’accesso alle migliori terapie innovative.

PROMOTORE DELLA CAMPAGNA
PFIZER

PARTNERSHIP
FONDAZIONE AIOM
EUROPA DONNA ITALIA
SUSAN G. KOMEN ITALIA

CONFERENZA STAMPA NAZIONALE ED EVENTI LOCALI
La campagna ha toccato Napoli, Torino, Bologna, Roma, Bari, Padova e Firenze, con conferenze stampa aperte al pubblico.

LA FOLLA IMMOBILE – INSTALLAZIONE ITINERANTE
Una folla che da qualsiasi punto di vista dà le spalle allo spettatore è il concept dell’installazione che “costringe” i passanti a confrontarsi con l’atteggiamento prevalente nei confronti del tumore al seno metastatico, patologia di cui si parla poco e a cui si tende a “voltare le spalle”, Attraverso l’installazione è possibile ascoltare le storie delle pazienti e ricevere i racconti in formato Millelire.

LIBRETTI 1.000 LIRE
Libretti in formato Millelire distribuiti gratuitamente al pubblico contenenti le 6 storie selezionate
tra quelle raccolte attraverso la landing page.

AUDIOSTORIE
Audioracconti interpretati da attrici professioniste, diffusi attraverso l’installazione “La Folla Immobile”
e la landing page di campagna voltatiguardaascolta.it.

CORTO CINEMATOGRAFICO “LA NOTTE PRIMA”
Una delle storie è stata selezionata per la trasposizione in un cortometraggio d’autore,presentato alla 75a Mostra Internazionale d’arte cinematografica di Venezia. 

logo-venezia

IAMGENIUS

“Cosa potrebbe aiutarti nella vita quotidiana?” è la domanda che iAMGENIUS rivolge ai pazienti oncologici attraverso la piattaforma www.iamgenius.it. iAMGENIUS è l’iniziativa che mette al centro i bisogni dei pazienti oncologici rispetto al percorso di cura e li fa incontrare con il talento di giovani creativi in una maratona di 24 ore, dove programmatori, sviluppatori, web-designer ed esperti di digital health di tutta Italia, sulla base dei suggerimenti dei pazienti, sviluppano soluzioni digitali che possono dare un contributo concreto al miglioramento della loro qualità di vita.

PROMOTORE DELLA CAMPAGNA
AMGEN

PARTNERS
AIL – Associazione Italiana contro le Leucemie-Linfomi e Mieloma onlus
EUROPA DONNA ITALIA

PATROCINI
FONDAZIONE AIOM – Associazione Italiana di Oncologia Medica

CONFERENZA STAMPA

SITO WEB
Il sito web, utilizzato come punto di raccordo per raccogliere gli input dei pazienti
e le adesioni all’hackathon dei giovani creativi.

EPATITE C ZERO

Epatite C Zero è un progetto educazionale promosso per creare consapevolezza dei rischi legati all’HCV, promuovere la prevenzione
e informare sulle opportunità terapeutiche ed evidenziare l’importanza di assicurare per ogni paziente la terapia più appropriata.
Oggi, grazie all’introduzione di nuove terapie e di una maggiore accessibilità ai trattamenti, lo scenario è cambiato e la malattia
può essere paragonata ad un viaggio con un inizio e, nella maggior parte dei casi, con un finale positivo.
Epatite C Zero descrive questo grande cambiamento raccontandolo dal punto di vista dei pazienti e di chi li cura.

PROMOTORE DELLA CAMPAGNA
MSD

IN COLLABORAZIONE CON
EpaC onlus, FIRE – Fondazione Italiana per la Ricerca in Epatologia

WEB SERIE
La web serie originale in 5 episodi, che racconta l’HCV dal punto di vista dei pazienti, attraverso la metafora
di un viaggio coast to coast dall’Adriatico al Tirreno.

CONFERENZA STAMPA NAZIONALE
La webserie e la campagna sono state lanciate all’interno del Roma Web Fest, presso il Museo Maxxi di Roma.

LOGO-RWF-2013

LANDING PAGE E CAMPAGNA SOCIAL
La campagna continua attraverso incontri sul territorio aperti al pubblico, nelle città di Torino, Padova e Napoli.

INCONTRI LOCALI AL PUBBLICO

PREMIO TOMASSETTI

Dedicato alla memoria di Riccardo Tomassetti, brillante giornalista scientifico scomparso nel 2007 a soli 39 anni, il Premio giornalistico “Riccardo Tomassetti”, dedicato ai giornalisti under 40 che attraverso un modello di giornalismo scientifico chiaro
e rigoroso contribuiscono a promuovere nel nostro Paese la conoscenza delle innovazioni mediche e farmaceutiche
in grado di migliorare la salute della comunità e delle nuove generazioni. Un contest tutto italiano che dal 2008 diffonde la cultura scientifica e la conoscenza su ricerche e terapie capaci di far compiere un salto evolutivo alla salute e alla cura delle prossime generazioni, con un focus specifico, attraverso il Premio speciale, sulle patologie virali; malattie nelle quali l’informazione gioca un ruolo strategico sia per rallentarne la diffusione che per promuovere la conoscenza dei grandi progressi ottenuti dalla ricerca.

PROMOTORE
Master “La Scienza nella Pratica Giornalistica” (SGP) – La Sapienza, Roma

SUPPORTO
Fondazione MSD

PATROCINI
Ordine dei Giornalisti
A.M.R.E.R.
Anlaids Onlus
ANMAR Onlus
C.I.C.A.
Diabete Forum
EpaC Onlus
Associazione Nadir Onlus 
NPS – Network Persone Sieropositive Italia Onlus
Plus Onlus
Salute Donna Onlus
Salute Uomo Onlus
Walce Onlus

CONFERENZE STAMPA E CERIMONIE DI PREMIAZIONE

LOCANDINA E BANDO DI CONCORSO

Locandina_PremioGiornalisticoRiccardoTomassetti_2018_DEF-1
BANDO_PremioGiornalisticoRiccardoTomassetti_2018_DEF-1